SPORT - ALTRI SPORT

verso tokyo 2020

Il sogno olimpico di Filippo Tortu: "Non temo niente e nessuno"

"Nello sport - dichiara il velocista di origine sarda - non si può avere paura". Obiettivo minimo, raggiungere la finale
filippo tortu (archivio l unione sarda)
Filippo Tortu (archivio L'Unione Sarda)

"Disputare un'Olimpiade era il mio sogno fin da bambino e a Tokyo vorrei viverla in questo modo. Ovviamente un atleta spera sempre di vincere, ma arrivare in finale sarebbe già un grande traguardo".

Sono le parole di Filippo Tortu a poco più di sei mesi da Tokyo 2020.

Paura? "No, non temo niente e nessuno - spiega il velocista di origine sarda a margine dell'incontro di fine anno delle Fiamme Gialle -. Nello sport non si può avere paura, anzi in cuor mio sento di poter battere tutti. Scendere nuovamente sotto i dieci secondi? Nessuna ansia, la cosa importante è il risultato, aver corso la finale Mondiale è quel che conta".

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...