SPORT

Filippo Tortu, il velocista dal sangue sardo, sfiora il record di Mennea

filippo tortu al golden gala di roma nel 2017
Filippo Tortu al Golden Gala di Roma nel 2017

Ha le ali ai piedi Filippo Tortu. Da oggi, è il secondo sprinter azzurro di sempre alle spalle della leggenda Pietro Mennea.

Il velocista azzurro dal sangue sardo - il padre è originario di Tempio Pausania - dopo il già ottimo 10.09 in batteria ha fatto registrare un fantastico 10.03 nei 100 metri del meeting internazionale di Savona.

Insomma, il campione europeo under 20 è volato ad appena 2 centesimi dal record italiano dell'indimenticabile "Freccia del Sud".

Orgoglioso delle origini della sua famiglia, Tortu ha fatto tremare, dall'ormai lontano 4 settembre del 1979, quel 10.01 sigillato da Mennea a Città del Messico, a 2200 metri d'altitudine.

Il giovane atleta lombardo delle Fiamme Gialle ha comunque letteralmente frantumato il primato italiano under 23, fino ad oggi detenuto da Carlo Boccarini, grazie al 10.08 segnato a Rieti il 9 maggio 1998.

(Unioneonline/DC)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...