SPETTACOLI

la canzone

"Rinascerò, rinascerai", l'appello a YouTube: "La piattaforma devolva a Bergamo cifra per le visualizzazioni"

Il brano donato da Facchinetti a Bergamo spopola su YouTube: "Sarebbe un gesto non solo generoso, ma doveroso"
roby facchinetti (foto da frame video)
Roby Facchinetti (foto da frame video)

"YouTube metta mano al portafogli!". È la richiesta del direttore di Rockol, Franco Zanetti, a proposito di "Rinascerò, rinascerai", la canzone che Roby Facchinetti e Stefano D'Orazio hanno scritto e composto per la città di Bergamo.

Il video della canzone, su Youtube, ha già superato 7,4 milioni di visualizzazioni.

"Stando alla stima della cifra media (ridicolmente irrisoria) corrisposta da YouTube nel 2019 ai titolari dei diritti d'autore ed editoriali per ogni stream sulla piattaforma (0,00069 dollari a passaggio), con 7,4 milioni di stream ai titolari dei diritti di 'Rinascerò, rinascerai' YouTube corrisponderà 5.106 dollari, cioè circa 4.663 euro", sottolinea Zanetti.

"I titolari dei diritti sono Roby Facchinetti e Stefano D'Orazio, che hanno già annunciato che li devolveranno all'ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo", ha poi aggiunto. "Io mi chiedo, forse ingenuamente, cosa aspetti YouTube ad annunciare che a sua volta devolverà all'ospedale di Bergamo un importo - quale che sia, basta che non sia misero - per ogni visualizzazione della canzone".

"Sinceramente - l'appello - credo che sarebbe un gesto non solo generoso, ma doveroso".

(Unioneonline/v.l.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...