SPETTACOLI

Cinema

"Il traditore" di Bellocchio strega gli Usa: pubblico in delirio per Favino

Al 57esimo New York Film Festival grande successo anche per "Martin Eden" di Pietro Marcello
pierfrancesco favino nei panni di tommaso buscetta (foto da frame video)
Pierfrancesco Favino nei panni di Tommaso Buscetta (foto da frame video)

Pioggia di applausi e manifestazioni di entusiasmo al 57esimo New York Film Festival per le proiezioni de "Il traditore" di Marco Bellocchio e di "Martin Eden" di Pietro Marcello.

La stampa e la critica hanno usato parole straordinarie per la prova di regia dei due autori italiani e di recitazione per Pierfrancesco Favino e Luca Marinelli.

Nella sezione che ha ospitato i due film sono state presentate 29 opere provenienti da 17 diversi Paesi e la partecipazione in questi giorni dei due titoli italiani è stata un successo con pochi precedenti.

Una raffica di tweet ha descritto come ''immenso e geniale'', ''meraviglioso, di un classicismo moderno'' il lavoro di Marco Bellocchio. Definita ''potente'' l'interpretazione di Pierfrancesco Favino.

Molti apprezzamenti anche per il film di Pietro Marcello: ''Martin Eden è uno dei miei film preferiti dell'anno'' ha scritto Daniel D'Addario, il noto critico di Variety.

"Il traditore", con Favino nei panni del super pentito di mafia Tommaso Buscetta, sta muovendo da New York i primi passi della campagna per gli Academy Awards, dopo che è stato designato dall'Italia a concorrere per la nomination nella categoria International Feature Film.

Dopo il grande successo a New York e in attesa dell'uscita americana a gennaio, il film sarà presentato a novembre al Chinese Theatre di Los Angeles, per proseguire poi verso Chicago, Washington DC e le 60 città principali degli Stati Uniti.

''Condividiamo questa sfida con un partner solido, prestigioso ed entusiasta del film come Sony Pictures Classics con il quale ci siamo incontrati in questi giorni a New York per mettere a punto la strategia", ha detto Paolo Del Brocco amministratore delegato di Rai Cinema che ha prodotto il film insieme a IBC Movie e Kavac Film.

"La strada è ancora lunga e la gara con gli altri film internazionali in competizione è particolarmente dura. Ma viste le reazioni al Festival di Cannes e in questi giorni a New York, siamo ancora più convinti che il film di Marco Bellocchio riesce a parlare al pubblico internazionale come a quello italiano e che il grande cinema realmente non conosce barriere''.

''Il traditore è un grande film - specificano da Sony - tra i migliori film sulla mafia, congratulazioni agli autori e ai produttori per aver realizzato un autentico capolavoro''.

'Il traditore' concorre inoltre anche per gli Efa - European Film Awards 2019 dove gareggia in 5 categorie: miglior film, migliore regia, migliore sceneggiatura e migliore interprete femminile e maschile. Nel cast, accanto a Pierfrancesco Favino e Maria Fernanda Candido, anche Luigi Lo Cascio, Fabrizio Ferracane e Fausto Russo Alesi.

(Unioneonline/v.l.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...