SPETTACOLI

Il campionato

Balli sardi in borghese, a Gesico vincono Luigi Cordeddu e Francesca Mulliri

Secondo posto per Pierandrea e Giada Pisano, terzo gradino per Valentina Marcello e Sabrina Schirru
i vincitori (foto l unione sarda sirigu)
I vincitori (foto L'Unione Sarda - Sirigu)

Si è concluso tra gli applausi dei tanti appassionati il campionato regionale de Su Ballu Sardu in Burghesu (senza obbligo di indossare il costume sardo), organizzato dalla Pro loco nell'ambito della festa dell'emigrato promossa in collaborazione con Comune, Acli, associazione volontari Sant'Amadu e Unione dei Comuni della Trexenta.

Ad aggiudicarsi il trofeo la coppia di San Basilio-Mandas composta dal giovanissimo Luigi Cordeddu (un talento anche come suonatore di organetto) e da Francesca Mulliri. Secondo posto per Pierandrea Pisano e Giada Pisano (entrambi di San Basilio), terzo gradino del podio per Valentina Marcello e Sabrina Schirru (Gesico).

Un'altra immagine dalla premiazione (foto L'Unione Sarda - Sirigu)
Un'altra immagine dalla premiazione (foto L'Unione Sarda - Sirigu)

"Obiettivo come sempre è quello di restituire assoluta dignità al ballo sardo, che non ha nulla da invidiare al valzer, al tango o agli altri balli che identificano un territorio", ha detto Carlo Carta, storico presidente dell'associazione turistica Pro loco.

La gara, accompagnata dall'esibizione del gruppo "Sonos e Cantos" di Fabio Onnis, si è svolta all'insegna dei quattro balli tradizionali: ballitu, campidanesu, passu a tresi e danza. In giuria gli esperti Augusto Capelli e Nello Muntoni.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...