SPETTACOLI

Andrea Satta torna alle origini (sarde). E lancia un appello: "Vaccinate i bimbi"

"Le vaccinazioni hanno salvato l'infanzia, perché se non avessimo avuto le vaccinazioni sarebbero morti tantissimi bambini e se ne sarebbero ammalati tantissimi con conseguenze molto gravi".

Con queste parole Andrea Satta, leader del gruppo Têtes de Bois, lancia il suo appello ai genitori a non sottovalutare la prevenzione per proteggere i propri bimbi.

Parole che arrivano non dall'artista, ma dal medico.

Satta (che ha origini sarde) prima che musicista è, infatti, pediatra di base in un comune della provincia di Roma.

E anche lui sarà sul palco, ai primi di agosto (il 3, 4 e 5) a Monte d'Accoddi, del Festival d'Abbabula, assieme a Ex-Otago, Stefano Bollani Quartet e Baustelle. E ancora: Cesare Basile, Daniele Sepe, Maldestro e, appunto, i Têtes de Bois.

"Per me è un ritorno a casa perché la storia della mia famiglia è una storia sarda, del nord della Sardegna (di Luogosanto precisamente, in Gallura, ndr). Per questo sono emozionatissimo", racconta.

IL FESTIVAL - VIDEO:

(Redazione Online/l.f.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...