I SARDI NEL MONDO - NOTIZIE

cinema

"Visioni Sarde", la rassegna con i cortometraggi "made in Sardegna"

Dalla tappa di Dublino ora torna in Italia con il circolo sardo di Alessandria
un immagine da deu ti amu di jacopo cullin (foto circolo su nuraghe)
Un'immagine da "Deu ti amu" di Jacopo Cullin (foto circolo Su Nuraghe)

L'Istituto italiano di cultura di Dublino ha ospitato "Visioni Sarde", la rassegna cinematografica sostenuta dalla Regione Sardegna.

L'iniziativa si è svolta nell'ambito di "Lunedì al cinema", un ciclo di proiezioni dedicato alle pellicole italiane contemporanee.

Cinque i cortometraggi proposti al pubblico irlandese: Deu ti amu! di Jacopo Cullin, Isole di Paolo Zucca, Je ne veuxpasmourir di Gianluca Mangiasciutti e Massimo Loi, Tu ridi di Chiara Sulis e L'ultimo miracolo di Enrico Pau.

"La rassegna nata 2014 - ricorda Sebastiano Tettei, presidente del circolo sardo Su Nuraghe di Alessandria - è cresciuta anno dopo anno, imponendosi ormai come un’importante vetrina internazionale del cinema made in Sardegna. La sua diffusione e successo dimostrano mirabilmente che nell'Isola si può produrre cinema di qualità con narrazioni non ancorate a modelli folcloristici e di facciata, ma proiettate verso tematiche di significato universale".

Nel corso del 2018 è stata a La Plata(Circolo Sardo di La Plata “Antonio Segni”), Madrid (Circolo “Ichnusa” di Madrid; Istituto Fernando Santi Sardegna), Bodio (Federazione Circoli Sardi in Svizzera; Circolo “Coghinas” di Bodio), Lugano (Circolo “Sa Berritta”), Tucumán (“Asociación Circulo Sardo Del Nordeste Argentino”).

Per il 2019 il testimone passa dal circolo “Grazia Deledda” di La Spezia al circolo “Su Nuraghe” di Alessandria.

(Unioneonline/s.s.)

***

https://www.unionesarda.it/sardi-nel-mondo

Potete inviare le vostre lettere, foto, video e notizie a isardinelmondo@unionesarda.it

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...