COMUNI AL VOTO - NUORO

elini

Una lista di sole donne sfida a Elini l'ex sindaco Pili

Due le liste in campo
il municipio di elini (foto loi)
Il municipio di Elini (foto Loi)

A Elini una lista di sole donne guidata da Rosaria Melis, 59 anni, sfida l'ex sindaco Vitale Pili, 52 anni. Un bell'esercizio di democrazia per un paesello di 554 anime con 505 aventi diritto al voto. Il sindaco uscente Rosalba Deiana, 45 anni, lascia il timone ma figura tra le sette aspiranti consigliere. Ha governato con fermezza una stagione difficile.

Vitale Pili (foto Loi)
Vitale Pili (foto Loi)

Per Pili si tratta di un ritorno. «Vogliamo verificare se è possibile metterci in discussione e dare un nostro contributo, con molta umiltà, per ridare slancio al paese». L'ex sindaco, un incarico nell'ufficio di gabinetto dell'assessorato regionale ai Trasporti, è persona prudente. «Non so se in questi anni il paese sia peggiorato ma sicuramente non si è adeguato alle nuove tendenze». I piccoli paesi patiscono la flessione demografica e la conseguente perdita di servizi dovuta a una visione ragionieristica dell'amministrare. «Per questo è necessario ragionare a livello comprensoriale e non restare isolati tra singoli comuni. La programmazione è la chiave per sopravvivere. Noi non abbiamo progetti se non quelli di progettare il futuro».

Rosaria Melis (foto Loi)
Rosaria Melis (foto Loi)

Ostetrica, 59 anni, Rosaria Melis è alla prima esperienza politica. La genesi di una formazione tutta rosa non è stata predeterminata. «Ci siamo ritrovate in questa situazione e abbiamo detto. Perché no?». Rosaria sogna un paese ecosostenibile, pulito e accogliente. «Lavoriamo per far uscire la gente dalle case, far rinascere l'associazionismo, creare piccole imprese per i nostri ragazzi. Guardiamo al completo recupero delle zone urbane ed extraurbane, alla tutela del paesaggio, a un paese alimentato da energia pulita puntando tutto sul fotovoltaico».

I programmi - Vitale Pili (Proget-ti amo - Elini): un'amministrazione trasparente e partecipata, uno studio costante sulla programmazione territoriale, la riqualificazione del centro urbano, dell'intero territorio rurale e del parco Carmine. Il tutto per incrementare la popolazione e attirare turismo ambientale e culturale. Rosaria Melis (Futuro e tradizioni): il programma prevede l'adeguamento del Puc, il sostegno alla scuola pubblica con la mensa a chilometro zero, il potenziamento del centro di aggregazione sociale, la valorizzazione del Parco Carmine. L'idea base è un risorgimento della partecipazione popolare alla vita politica e culturale del paese.

- PROVINCIA DI NUORO

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}