POLITICA

a mezzogiorno

Comunali, tempo scaduto: chiusa la presentazione delle liste VIDEO

Sono 160 i centri che andranno al voto

Tempo scaduto a mezzogiorno per presentare tutte le liste elettorali in vista delle amministrative del 25 e 26 ottobre in Sardegna. La campagna elettorale può iniziare.

I Comuni chiamati al voto sono 160 su 377: sei nella Città metropolitana di Cagliari, 31 in provincia di Nuoro, 41 in provincia di Oristano, 41 a Sassari e 41 nel Sud Sardegna. Quattro i centri con oltre 15mila abitanti - Nuoro, Quartu Sant'Elena, Sestu, Porto Torres - dove ci sarà anche il secondo turno di ballottaggio domenica 8 novembre e lunedì 9.

A Nuoro nessuna sorpresa: sette i candidati sindaco con 24 liste a sostenerli. L'uscente Andrea Soddu (civica) dovrà vedersela con Pietro Sanna (centrodestra), Carlo Prevosto (centrosinistra), Alessandro Murgia (M5s), Ciriaco Offeddu (con la lista Oltre), l'ex sindacalista della Cgil Lisetta Bidoni con tre liste in appoggio e Francesco Guccini di Mpd.

A Quartu Sant'Elena sarà battaglia tra Christian Stevelli (centrodestra), Graziano Milia (civica), Francesco Piludu (centrosinistra), Guido Sbandi (M5s), Francesco Pandolfi (Quartu da salvare) e Alberto Grimaldi (Grimaldi per Quartu).

A Sestu l'uscente Paola Secci (centrodestra) sarà sfidata da Valentina Meloni (Polo civico e Pd) e Aldo Pili (civica e partiti della sinistra).

A Porto Torres il candidato del centrodestra Alessandro Pantaleo sarà opposto a Massimo Mulas (centrosinistra), Franco Satta (Lista civica Autonomista) e Sebastiano Sassu (M5s).

Non si è presentata nessuna lista a Talana e Belvì, nei due centri si va verso il commissariamento. E potrebbero non essere gli unici.

(Unioneonline/D)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}