POLITICA

in comune

Sinnai, ritardo nei contributi per il diritto allo studio: l'interrogazione di Concas

"I soldi ci sono e dovrebbero arrivare presto"; la replica dell'assessore Sarigu
katiuscia concas (foto serreli)
Katiuscia Concas (foto Serreli)

L'anno scolastico è ormai iniziato in molte scuole ma i contributi sul diritto allo studio non sono stati ancora erogati dal Comune di Sinnai.

Per questo il consigliere di opposizione Katiuscia Concas ha presentato una interrogazione durante l'ultima seduta del Consiglio comunale.

"I contributi per il diritto allo studio, che comprendono Borse di studio, rimborso spese libri di testo e materiale didattico, contributi spese viaggio per gli studenti pendolari frequentanti le scuole secondarie, al fine di rendere effettivo e garantire il diritto alla studio - dice Concas - sono stati negli ultimi anni erogati entro il mese di luglio, in modo tale da consentire alle famiglie degli studenti non abbienti di affrontare le spese per il nuovo anno. Tenuto conto che tra alcuni giorni inizia l'anno scolastico 2019/2020 e detti contributi non sono stati ancora liquidati, detto ritardo si palesa come una grave inadempienza tale da limitare il diritto allo studio".

Concas ha chiesto i motivi che hanno determinato questo ingiustificato ritardo nell' erogazione dei contributi, entro quanto verranno liquidati, e quali azioni intende intraprendere l 'amministrazione affinché questo ritardo non si verifichi per i prossimi anni.

LA REPLICA - L'assessore alla Pubblica istruzione Marta Sarigu sostiene che "il ritardo è legato alla concessione da parte della Regione di un nuovo contributo col personale del Comune che, per queto deve rivedere i contributi da erogare. C'è il massimo impegno da parte nostra di accelerare i tempi per la concesione di tutti i contributi. I soldi insomma ci sono e dovrebbero arrivare presto. È un nostro impegno alle famiglie che attendono risposte in merito".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...