CRONACA - MONDO

Gran bretagna

Il principe Filippo operato al cuore: si protrae il ricovero

Buckingham Palace: "Procedura eseguita con successo"
l ospedale (foto ansa epa)
L'ospedale (foto Ansa/Epa)

Il principe Filippo, consorte 99enne della regina Elisabetta, è stato sottoposto "con successo" a un piccolo intervento cardiaco al St Bartholomew's Hospital di Londra.

Lo ha reso noto Buckingham Palace facendo riferimento a "una procedura", non a una operazione vera e propria dunque, e precisando che Filippo - a cui fu introdotto uno stent nel 2011 - resterà "ricoverato per un periodo indeterminato".

"Il Duca di Edimburgo - recita una nota - è stato sottoposto con successo a una procedura al cuore per una preesistente condizione. Sua Altezza Reale resterà in ospedale per terapia, riposo e recupero per un certo numero di giorni".

Il duca di Edimburgo, il cui 100esimo compleanno è in calendario il 10 giugno, era stato ricoverato oltre due settimane fa in un'ala privata del King Edward VII's Hospital di Londra in seguito a una non meglio precisata "infezione", non legata comunque al Covid secondo i comunicati di corte; salvo essere poi trasferito lunedì nel più attrezzato St Bartholomew, centro d'eccellenza per la patologie cardiovascolari, un trasferimento che aveva destato non poca preoccupazione.

Parlando ieri ai giornalisti, e forse già informata del piccolo intervento, la duchessa di Cornovaglia Camilla, moglie dell'erede al trono Carlo, il primogenito dello stesso Filippo e di Elisabetta II, aveva detto che le sue condizioni stavano "leggermente migliorando", ma che l'anziano principe consorte "a tratti soffriva", invitando tutti i sudditi a "tenere le dita incrociate".

(Unioneonline/v.l.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}