CRONACA - MONDO

haiti

Scontri in carcere, uccisi detenuti e il direttore della struttura

Molti prigionieri sono riusciti a fuggire
forze di polizia fuori dal carcere (ansa coutin)
Forze di polizia fuori dal carcere (Ansa - Coutin)

Otto morti sono il bilancio, per ora indicato come provvisorio dalle autorità, degli scontri avvenuti nel carcere di Croix-des-Bouquets, alla periferia di Port au Prince (Haiti). Le vittime sono il direttore del centro, Paul Hector Joseph, e sette detenuti.

Non ci sono informazioni precise su cosa sia accaduto: forse un ammutinamento o un attacco armato dall'esterno, quello che è certo è che numerosi reclusi sono riusciti a fuggire.

Per riportare l'ordine la polizia haitiana ha fatto ampio uso di lacrimogeni, organizzando barricate sulle vie di accesso alla prigione, per cercare di bloccare la fuga di altri detenuti.

Il portavoce della polizia nazionale, Garry Desrosiers, ha confermato che fra gli evasi risulta anche Arnel Joseph, pericolosissimo ex boss della banda di "Village de Dieu", vicino a Port au Prince.

(Unioneonline/s.s.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}