CRONACA - MONDO

stati uniti

Quindicenne uccisa in diretta Facebook da quattro coetanee

Orrore in Lousiana. Una lite tra teenager degenera e sfocia in tragedia. La vittima colpita a coltellate in un supermercato
un frame del video
Un frame del video

Stati Uniti sotto choc per l'efferato omicidio avvenuto in un supermercato Waltmart di Calcasieu, in Lousiana, all'interno del quale una ragazzina di 15 anni è stata uccisa a coltellate, il tutto in diretta sui social media.

Dopo il delitto la polizia ha arrestato quattro ragazze di età compresa tra i 12 e i 14 anni, che avrebbero agito, come ha spiegato lo sceriffo locale, "senza alcun rimorso".

Le autorità hanno spiegato che per l'omicidio è stato usato un coltello rubato proprio nel grande magazzino e che molte delle prove sono state raccolte proprio nel video postato sui social.

"Tutto il caso si è svolto in diretta davanti a noi attraverso Facebook e Instagram", ha precisato lo sceriffo. Aggiungendo: "Abbiamo filmati di tutto ciò che è accaduto ed è molto inquietante".

Gli investigatori stanno ora cercando di capire il movente, ancora poco chiaro. Secondo una prima ipotesi si tratterebbe di una lite iniziata in un cinema e poi degenerata fino a sfociare in tragedia.

La vittima dopo l'accoltellamento è stata portata in un ospedale a Lake Charles, ma i tentativi dei medici di salvarle la vita sono risultati inutili.

Le quattro ragazze arrestate sono state invece trasferite in un centro di detenzione minorile.

(Unioneonline/l.f.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}