CRONACA - MONDO

stati uniti

Via il simulatore di golf di Trump, dentro la "smart bike" di Biden: aria di traslochi alla Casa Bianca

La West Wing si prepara al cambio di inquilino
(ansa)
(Ansa)

Il 20 gennaio è alle porte e alla Casa Bianca fervono i preparativi per il cambio di inquilino.

Il presidente Donald Trump fa i bagagli e porterà via anche il simulatore di golf ad alta tecnologia TrackMan, installato nel febbraio 2019 a un costo di 50mila dollari. Grande quanto un'intera stanza era dotato di sensori e videocamere.

Non è chiaro che provvedimenti avesse adottato il Secret Service per renderlo inespugnabile, visto che a quanto pare sta facendo storie per il desiderio del presidente eletto Joe Biden di portare con sé il suo gioiellino. Patito delle due ruote, Biden ama fare spinning con la bicicletta Peloton su cui si allena in Delaware. Diventata popolarissima nei mesi del lockdown, la Peloton non è una qualsiasi cyclette: costa oltre duemila dollari e permette di allenarsi in rete con il coach preferito e migliaia di "amici" grazie a una videocamera e a un collegamento web.

Per gli agenti che vigilano sull'incolumità del presidente la prospettiva che hacker, una volta violata la Peloton, arrivino a espugnare le reti della Casa Bianca è troppo inquietante.

Anche la Casa Bianca, prima del cambio, andrà rimessa a nuovo: solo per la pulizia e la disinfezione verrà speso oltre mezzo milione di dollari, a cui si aggiungono 73mila dollari per ripulire tappeti e tendaggi, 115mila dollari per nuove moquette e 53mila per imbiancature e carta da parati.

(Unioneonline/D)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}