CRONACA - MONDO

la decisione

La Svizzera chiude i ristoranti alle 23 ed esclude la Sardegna dalle Regioni a rischio Covid

Niente più obbligo di quarantena in Svizzera per chi arriva dall'Isola
(ansa)
(Ansa)

La Svizzera aggiorna la sua "lista nera" ed esclude la Sardegna dalle zone a rischio.

Tutte e quattro le Regioni italiane presenti nella lista sono state escluse dalle zone considerate a rischio dal governo elvetico: oltre all'Isola ci sono anche Campania, Liguria e Veneto.

Per chi arriva da queste zone non ci sarà più l'obbligo di quarantena.

A causa dell'incidenza dei casi di coronavirus nel Paese, ormai superiore alla media europea, il governo ha adeguato la soglia per considerare alcuni Paesi o alcune Regioni a rischio.

Da domani saranno considerate tali solo Belgio, Repubblica Ceca, Andorra, Armenia e tre aree della Francia.

La Svizzera oggi ha fatto registrare oltre 8mila casi, un dato altissimo se si considera la popolazione di otto milioni e mezzo di abitanti. Il governo, pur restringendo la "lista nera", ha inasprito i provvedimento a livello nazionale. Bar e ristoranti chiusi dalle 23, non più di dieci persone (con la mascherina) nelle riunioni tra amici e familiari, vietati gli eventi pubblici con oltre 50 persone e corsi universitari online.

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}