CRONACA - MONDO

grecia

Incendio a Lesbo: cinque migranti in arresto, si cerca un sesto responsabile

L'incendio è scoppiato nella notte tra l'8 e il 9 settembre lasciando 12mila richiedenti asilo senza un tetto
il campo di moria a lesbo (foto ansa epa)
Il campo di Moria a Lesbo (foto Ansa/Epa)

Cinque migranti sono stati arrestati per aver appiccato l'incendio al campo di Moria, sull'isola di Lesbo, il più grande d'Europa. L'annuncio arriva dal governo di Atene.

"Cinque giovani stranieri - ha dichiarato il ministro greco della Protezione Civile, Michalis Chrysohoidis - sono stati arrestati. Si cerca un sesto che è stato identificato".

Gli arresti, ha spiegato il ministro greco, "screditano l'ipotesi che ad appiccare il fuoco al campo sia stato un gruppo di estremisti".

L'incendio è scoppiato a Moria notte tra l'8 e il 9 settembre lasciando 12mila richiedenti asilo senza un tetto. (Unioneonline/v.l.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}