CRONACA - MONDO

Russia

Collega il caricabatterie alla presa e esplode, muore un 20enne

Ferita anche la fidanzata del giovane. La polizia ha aperto un'indagine
immagine simbolo (pixabay com)
Immagine simbolo (Pixabay.com)

Tragedia a Yoshkar-Ola, in Russia, dove un ragazzo di 20 anni è morto folgorato dopo aver collegato il suo smartphone alla presa col caricabatterie.

Kirill Matveev, questo il nome della vittima, era con la sua fidanzata che è rimasta ferita, ma non è in pericolo di vita.

La coppia si trovava in casa.

Secondo le prime informazioni fornite dalla Polizia, l'esplosione è avvenuta perché il caricabatterie non era stato isolato in modo adeguato. Gli agenti hanno avviato una indagine.

La ragazza ha provato a soccorrere il ragazzo, ma non c'è stato nulla da fare.

Inutile anche l'arrivo dei sanitari.

(Unioneonline/M)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...