CRONACA - MONDO

l'ex terrorista

Cesare Battisti vuole parlare via Skype con il figlio brasiliano

I legali dell'ex membro dei Nar detenuto a Massama hanno già presentato la richiesta. Battisti ha un figlio di sei anni in Brasile
(archivio l unione sarda)
(Archivio L'Unione Sarda)

Cesare Battisti sta cercando di ottenere dalle autorità italiane un permesso per parlare via Skype con il suo figlio brasiliano.

Lo ha fatto sapere l'avvocato dell'ex terrorista, Davide Steccanella, in un'intervista al quotidiano Folha de S. Paulo.

Il legale ha fatot sapere di aver presentato la richiesta e di essere in attesa della decisione in merito delle autorità italiane.

Cesare Battisti si trova agli arresti da un anno circa nel carcere di massima sicurezza di Massama, a Oristano.

L'ex terrorista è padre di un bambino di sei anni, avuto con l'ex compagna brasiliana Priscila Luana Pereira. L'ex membro dei Proletari armati per il comunismo (Pac) è stato arrestato in Bolivia nel gennaio 2019 dopo 37 anni di latitanza: è stato condannato per quattro omicidi commessi alla fine degli anni '70. A novembre la Cassazione ha detto no all'istanza di commutazione della pena, confermando per lui l'ergastolo.

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...