CRONACA - MONDO

gran bretagna

Vertice Nato, Trudeau ammette: "Con Johnson e Macron ridevamo di Trump" VIDEO

Irritato, il presidente americano ha annullato la conferenza stampa di fine summit

Alta tensione al vertice Nato di Londra, dove il presidente americano Donald Trump ha lasciato in anticipo il summit.

Sembra che The Donald abbia deciso di rinunciare alla conferenza stampa finale, dopo aver visto un video, pubblicato dall’emittente televisiva CBC, in cui durante il ricevimento di Buckingham Palace il premier canadese Justin Trudeau, il primo ministro britannico Boris Johnson e il capo di Stato francese Emmanuel Macron lo prendono in giro.

Circostanza che il premier canadese ha ammesso davanti ai giornalisti: "Stavo facendo riferimento al fatto che c'era stata una conferenza stampa non programmata prima del mio meeting con il presidente Trump, e io sono stato felice di farvi parte, ma è stata certamente notevole", ha dichiarato.

Ha poi affermato di non essere preoccupato dal fatto che i suoi commenti possano avere un impatto sulle relazioni tra i due Paesi.

Ieri il tycoon ha definito Trudeau "doppia faccia", cancellato la conferenza stampa programmata e lasciato la capitale britannica, sede del vertice in cui sono stati celebrati i 70 anni dell'organizzazione.

"È un simpatico ragazzo - ha poi aggiunto - ma probabilmente è irritato" per le mie parole sul fatto che il Canada è fra i Paesi che non rispettano gli impegni sui contributi alla Nato.

Prima della chiusura del vertice Trump aveva parlato degli sviluppi positivi dell'organizzazione: "Ci sono stati grandi progressi negli ultimi tre anni - aveva scritto su Twitter - con gli altri Paesi che si sono accordati nel pagare 130 miliardi in più all'anno, ed entro il 2024 si salirà a 400 miliardi di dollari. La Nato sarà più ricca e più forte che mai".

(Unioneonline/F)

© Riproduzione riservata

COMMENTI

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...