CRONACA - MONDO

stretto di hormuz

Petroliera inglese sequestrata in Iran, l'Ue: "Rilascio immediato"

Il ministro degli Esteri inglese, Jeremy Hunt, ha definito il blocco "inaccettabile"
la stena impero (ansa)
La Stena Impero (Ansa)

"In una situazione già tesa, il sequestro della petroliera britannica per mano dell'Iran porta il rischio di nuove escalation e mina gli sforzi per trovare un modo di risolvere le attuali tensioni fra i due Paesi".

Così un portavoce dell'Unione Europea sul blocco da parte dei pasdaran dell'imbarcazione "Stena Impero" con a bordo 23 passeggeri nello Stretto di Hormuz, nel Golfo di Oman.

"Esortiamo all'immediato rilascio della nave e il suo equipaggio e chiediamo di evitare future tensioni. La libertà di navigazione deve essere sempre rispettata", ha concluso l'esponente Ue.

Per il ministro degli Esteri inglese Jeremy Hunt quanto accaduto "è inaccettabile", mentre Washington parla di "violenza inaudita" da parte di Teheran e il presidente Donald Trump ha annunciato che gli Usa discuteranno con il governo inglese per decidere le mosse per risolvere la situazione. In base a quanto si legge sul sito ufficiale dei pasdaran, Sepahnews, la barca è stata confiscata dalle Guardie rivoluzionarie su richiesta dei porti di Hormozgan e dell'Organizzazione marittima dell'Iran.

(Unioneonline/M)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...