CRONACA - MONDO

Il caso

La nave Alan Kurdi verso Malta. L'ong contro Salvini: "Umilia i migranti" VIDEO

"Il vicepremier sfrutta tutto e tutti per ottenere il massimo vantaggio possibile da questa situazione", ha fatto sapere Sea Eye

Si sta dirigendo verso Malta la Alan Kurdi - la nave dell'ong tedesca Sea Eye -, a cui nelle scorse ore l'Italia ha negato l'approdo a Lampedusa.

Lo ha fatto sapere la stessa organizzazione non governativa.

La Valletta rappresenta il rifugio più vicino, dove l'imbarcazione chiederà un porto sicuro.

"Il ministro Matteo Salvini non ha umiliato solo i naufraghi, ma sfrutta tutto e tutti per ottenere il massimo vantaggio possibile da questa situazione", ha attaccato Sea Eye.

"Temendo che non fosse possibile raggiungere una soluzione a breve, l'organizzazione ha scelto di fare

rotta su Malta sperando di poter trovare rapidamente una soluzione umana e che tuteli le persone soccorse", ha reso noto ancora l'ong.

Nella giornata di ieri due madri con due bimbi di 11 mesi e sei anni si erano rifiutate di sbarcare nel porto siciliano perché non volevano separarsi dai padri.

"L'Italia ha offerto di evacuare due bambini con le madri, ma l'accordo con il governo tedesco era di evacuare le intere famiglie. Non separeremo le famiglie, questa è una tortura emotiva che mette in pericolo il benessere del bambino", aveva riportato l'ong.

(Unioneonline/F)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...