CRONACA - MONDO

Messico

Sconta 19 anni per omicidio. Ma la vittima è ancora viva...

L'uomo è stato condannato nel Duemila a 40 anni di reclusione. Aveva chiesto la scarcerazione 4 anni fa
immagine simbolo (ansa)
Immagine simbolo (Ansa)

Paradosso giudiziario in Messico dove Manuel German Ramirez Valdovinos ha scontato 19 anni di carcere nonostante la vittima del suo presunto crimine sia... ancora viva.

La notizia è stata diffusa dai principali media messicani: il 60enne è stato rinchiuso nel 2000 dopo essere stato condannato per l'omicidio di una donna a 40 anni di reclusione.

Stando a quanto rivelato da Stp Noticias, però, quest'ultima sarebbe viva e vegeta.

"Non si può chiamare giustizia quella in cui le prove vengono fabbricate artificiosamente - ha dichiarato la moglie di Valdovinos, Itzel del Carmen. Aggiungendo: "Viviamo in uno Stato senza diritti, mio marito è stato costretto a dichiararsi colpevole sotto tortura".

Ramirez 4 anni fa aveva chiesto di essere scarcerato all'allora presidente americano, Enrique Pena Nieto.

(Unioneonline/M)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...