CRONACA - ITALIA

massa

Uomo di 91 anni cede il suo vaccino alla madre di un disabile: "Ne ha più bisogno"

"Lei non può permettersi di portare il virus a casa", ha detto l'anziano, il cui atto di generosità va però approvato dall'autorità sanitaria
(ansa)
(Ansa)

Cede la sua dose di vaccino anti-Covid alla mamma di un disabile, in modo che la donna immunizzandosi possa proteggere anche il figlio dalla possibilità di contagio.

Protagonista di questa vicenda, riportata dal quotidiano La Nazione, è un uomo di 91anni di Massa.

Un atto di generosità che segue l'appello lanciato nei giorni scorsi dalla stessa donna, che chiedeva una priorità nelle vaccinazioni anche per i familiari delle persone fragili.

"Vaccinate prima lei, è una mamma con bambino disabile. Lei davvero non può ammalarsi e non può permettersi di portare il virus in casa, io ormai ho 91 anni", ha detto l'uomo.

La sua offerta va tuttavia approvata dall'autorità sanitaria, che non ha ancora deciso in merito. L'anziano ha appuntamento dal suo medico per la vaccinazione giovedì, e vorrebbe lasciare il suo posto alla donna, rinviando il suo turno.

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}