CRONACA - ITALIA

milano

Salta lo stop e centra un'auto: un morto e un ferito. Il pirata si costituisce

La vittima è un uomo di 60 anni che viaggiava con la moglie. Il conducente è poi fuggito
(ansa)
(Ansa)

Si è costituito il pirata della strada che ieri sera era alla guida di una Bmw che ha travolto una Fiat 600 provocando la morte di un uomo di 60 anni e il ferimento della moglie di 59 a Corsico (Milano).

La coppia stava facendo rientro a casa in macchina quando il conducente di un'altra auto ha ignorato uno stop passando a tutta velocità travolgendoli in pieno, per poi fuggire.

Per il sessantenne, soccorso con la consorte grazie alla telefonata di alcuni residenti della zona, non c'è stato nulla da fare. L'auto è stata però descritta da alcuni testimoni ai carabinieri.

Sconvolto il figlio della coppia. "Mi avete rovinato la vita, ma state tranquilli che vi troverò", aveva scritto l'uomo sui social. "Ha preso in pieno l'auto dei miei genitori a una velocità folle senza rispettare le segnaletiche, uccidendo il mio papà. Mia mamma è in gravi condizioni, ma la cosa ancora più disumana è che è scappato via insieme al suo amico abbandonando la sua auto lì senza chiamare soccorsi".

Il pirata della strada è un cittadino marocchino di 32 anni, regolare in Italia, che nel pomeriggio si è presentato in caserma e ha confessato. Ha spiegato di non essersi fermato a prestare soccorso in quanto è senza patente.

(Unioneonline/l.f.-L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}