CRONACA - ITALIA

carabinieri

Maxi blitz anti camorra a Roma: 28 arresti, anche il boss Michele Senese

Dell'organizzazione faceva parte anche Diabolik, l'ultrà laziale ucciso in un'agguato nell'agosto 2019
(foto carabinieri)
(Foto Carabinieri)

Maxi blitz anti camorra nella Capitale. I carabinieri del Comando provinciale di Roma hanno arrestato questa mattina all'alba 28 persone, tutte ritenute appartenenti a un'organizzazione finalizzata al traffico di droga e accusati, a vario titolo, di estorsione, detenzione e porto illegale d'armi, lesioni gravissime, tentato omicidio, trasferimento fraudolento di valori. Tutti reati aggravati dalla contestazione del metodo mafioso.

Tra gli arrestati anche un nome di spicco come quello di Michele Senes, capo dell'omonimo clan camorristico e di un cartello della droga che operava a Roma, sotto la cui egida operavano altri gruppi dediti allo spaccio. In uno di questi gruppi, fanno sapere i militari, operava anche Fabrizio Piscitelli, ultrà laziale noto come Diabolik ucciso in un agguato a Roma nel 2019.

Il blitz ha coinvolto, Lazio, Campania e Veneto, e arriva al termine da una lunga indagine dei carabinieri che hanno ricostruito l'operatività a Roma di un cartello della droga capeggiato da Michele Senese.

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}