CRONACA - ITALIA

torino

Cellulare e trasmittente per superare l'esame della patente, arresti

Due organizzazioni criminali aiutavano cittadini cinesi, che non conoscevano né l'italiano e né il Codice della Strada
polizia (archivio l unione sarda)
Polizia (archivio L'Unione Sarda)

La polizia ha scoperto a Torino due organizzazioni criminali che aiutavano cittadini cinesi, a completo digiuno della lingua italiana e delle norme del Codice della Strada, a conseguire l'esame per la patente di guida. Nove le persone destinatarie di misure cautelari, delle quali due in carcere.

La complessa operazione, battezzata 'via della seta' e coordinata dal pm Elisa Buffa della Procura di Torino, si è avvalsa della collaborazione della Motorizzazione Civile. Le prime indagini nel novembre 2018, quando agenti della polizia stradale sorpresero un cittadino cinese che sosteneva l'esame con un cellulare e un trasmettitore nascosti tra gli indumenti e sotto una parrucca. In questo modo il candidato riceveva le risposte da una persona all'esterno della motorizzazione.

(Unioneonline/F)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}