CRONACA - ITALIA

Sicilia

Migranti, sbarcate a Lampedusa altre 250 persone. Il sindaco invoca lo stato di emergenza

L'isola al collasso: sono 950 le persone al momento nell'hotspot
migranti a lampedusa (foto ansa)
Migranti a Lampedusa (foto Ansa)

Sono ripresi a pieno ritmo gli sbarchi a Lampedusa.

Nella notte si sono registrati sette sbarchi autonomi direttamente sulla terraferma. La Guardia costiera è poi dovuta intervenire nel soccorso di un barchino nelle acque antistanti all'isola.

Con gli otto sbarchi, l'ultimo con 52 migranti è in corso, sono giunte sull'isola circa 250 persone.

Nell'hotspot di contrada Imbriacola ci sono ora 950 persone.

"Non si possono tenere 1.000 persone dove possono esserne ospitate 95", l'appello del sindaco delle Pelagie Totò Martello, secondo cui "non possiamo aspettare la nave domani perché non sappiamo cosà accadrà per tutta la giornata e di notte".

"Non capisco - aggiunge - perché il presidente del Consiglio non dichiari lo stato di emergenza considerato che in due settimane abbiamo avuto 250 sbarchi. Cinquemila persone in 28 giorni è un numero superiore al 2011: in quel caso il governo dichiarò lo stato di emergenza".

(Unioneonline/v.l.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}