CRONACA - ITALIA

crema

Insegnante trovato morto in un cantiere, indagata la moglie

Gli inquirenti non escludono nessuna pista, dall'omicidio all'incidente
(ansa)
(Ansa)

E' stata iscritta nel registro degli indagati con l'accusa di omicidio, come atto dovuto in funzione dell'autopsia - che sarà eseguita nelle prossime ore all'ospedale di Cremona - Debora Stella, la moglie di Mauro Palmiro, l'insegnante di informatica trovato morto ieri mattina in un cantiere edile di di Crema.

L'uomo, 44 anni, presentava una profonda ferita alla fronte.

L'abitazione dei coniugi è stata messa sotto sequestro per compiere gli accertamenti del caso mentre sono prese in esame anche le telecamere di sorveglianza nei pressi del cantiere nella speranza di riuscire a capire quanto è successo.

Gli investigatori della Squadra mobile di Cremona e del Commissariato di Crema non si sbilanciano sulle cause della morte dell'uomo.

La moglie della vittima, durante l'incontro di ieri con gli investigatori, avrebbe avuto un atteggiamento reticente e non avrebbe collaborato alle indagini. E' ora ricoverata in ospedale.

Al momenti gli inquirenti non escludono alcuna ipotesi, dall'omicidio, all'incidente fino al suicidio. Poco il sangue trovato intorno al corpo il che significa che, se Pamiro fosse stato ucciso sarebbe accaduto altrove ad opera di qualcuno che poi avrebbe portato il corpo nel cantiere.

(Unioneonline/F)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}