CRONACA - ITALIA

i numeri dell'epidemia

In Italia 318 casi, 187 in Lombardia: malati sotto quota 40mila, 55 i morti

Il bollettino della Protezione civile
(ansa)
(Ansa)

Altri 318 nuovi casi di coronavirus in Italia, quasi il 60% si è verificato in Lombardia (187, il 58,8%). Torna a crescere il numero dei contagi (ieri erano 178) parallelamente al numero dei tamponi. Oggi ne sono stati effettuati 52mila, per una percentuale di positivi che ammonta allo 0,6% (ieri era dello 0,56%).

Le persone attualmente malate scendono sotto quota 40mila: sono 39.893, 1.474 meno di ieri, quando il calo era stato di 108. Di questi 20mila si trovano in Lombardia.

Continua a calare il numero dei pazienti in terapia intensiva: sono 408, 16 in meno di ieri. I malati ricoverati con sintomi sono 5.916 (-183), il restanti 33.569 sono in isolamento domiciliare asintomatici o con pochi sintomi.

Risale il numero dei guariti: oggi 1.737, per un totale di 160.092 dall'inizio dell'epidemia. Sono 55 le vittime, ancora in calo: i morti salgono così a 33.530.

La tabella del ministero della Salute
La tabella del ministero della Salute

REGIONE PER REGIONE - Otto Regioni e la Provincia di Bolzano comunicano zero nuovi contagiati: Puglia, Trentino Alto Adige, Umbria, Sardegna, Valle d'Aosta, Calabria, Molise e Basilicata. Nella provincia autonoma di Bolzano e in 7 Regioni non si sono invece registrate vittime: Marche, Umbria, Sardegna, Valle d'Aosta, Calabria, Molise e Basilicata.

Nel dettaglio - secondo i dati diffusi dalla Protezione Civile -, gli attualmente positivi sono 20.255 in Lombardia (-606), 4.828 in Piemonte (-234), 2.912 in Emilia-Romagna (-156), 1.403 in Veneto (-65), 1.011 in Toscana (-71), 546 in Liguria (-65), 2.847 nel Lazio (-47), 1.326 nelle Marche (-1), 890 in Campania (-49), 1.051 in Puglia (-104), 283 nella Provincia autonoma di Trento (-10), 966 in Sicilia (-1), 244 in Friuli Venezia Giulia (-22), 743 in Abruzzo (-1), 120 nella Provincia autonoma di Bolzano (-3), 31 in Umbria (+0), 155 in Sardegna (-6), 13 in Valle d'Aosta (-4), 112 in Calabria (-23), 133 in Molise (-2), 24 in Basilicata (-4).

Quanto alle vittime, sono in Lombardia 16.143 (+12), Piemonte 3.884 (+8), Emilia-Romagna 4.136 (+12), Veneto 1.921 (+3), Toscana 1.053 (+5), Liguria 1.468 (+3), Lazio 741 (+2), Marche 987 (+0), Campania 415 (+2), Puglia 508 (+2), Provincia autonoma di Trento 463 (+1), Sicilia 275 (+1), Friuli Venezia Giulia 336 (+1), Abruzzo 413 (+5), Provincia autonoma di Bolzano 291 (+0), Umbria 76 (+0), Sardegna 131 (+0), Valle d'Aosta 143 (+0), Calabria 97 (+0), Molise 22 (+0), Basilicata 27 (+0).

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}