CRONACA - ITALIA

la bocciatura

Cts: "No all'ultimo giorno di scuola in classe". Ascani: "Alunni si incontreranno all'aperto"

Parere negativo degli esperti sulla riapertura pensata per far incontrare un'ultima volta gli alunni delle classi terminali dei vari cicli di studio
(ansa)
(Ansa)

Il Cts ha espresso parere negativo sulla possibilità di riaprire le scuole per l'ultimo giorno dell'anno scolastico. Tutti i componenti del Comitato tecnico scientifico si sono detti concordi.

Sarebbe "complicato" gestire il distanziamento tra giovani e giovanissimi in un periodo in cui il contagio ancora esiste.

Ma il viceministro dell'Istruzione Anna Ascani insiste: "Se il Cts non ritiene sia abbastanza sicuro fare incontrare gli studenti delle classi terminali nelle scuole, lavoreremo con gli enti locali e i territori per consentire di farlo all'aperto o in altri luoghi che possano essere adatti. Tutto va fatto in sicurezza, e su base volontaria per studenti e famiglie. Individueremo spazi e modalità idonee".

Era stata proprio la Ascani a proporre di riaprire le scuole l'ultimo giorno per far incontrare un'ultima volta gli alunni delle classi conclusive della primaria, della secondaria di primo e secondo grado.

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}