CRONACA - ITALIA

macerata

Il vicesindaco runner per 30 chilometri: multa da 560 euro e dimissioni

Poco prima il suo sindaco aveva pubblicato un duro videomessaggio rivolto ai cittadini: "Avete rotto le pa***, state a casa"
(ansa)
(Ansa)

Sorpreso a fare footing per 30 chilometri, è stato multato dai carabinieri (560 euro) e si è dimesso dalla carica di vicesindaco che ricopriva a Caldarola, in provincia di Macerata.

Proprio nei giorni scorsi il primo cittadino del paese Luca Giuseppetti, con un duro videomessaggio dai toni anche coloriti su Facebook, aveva invitato i cittadini a rispettare le misure del governo: "Vedo troppa gente in giro, c'è chi va ai supermercati due volte al giorno. Mi sono rotto le pa***, dovete stare a casa".

Poche ore dopo il suo vice Giovanni Ciarlantini si è fatto una corsetta di 30 chilometri, e non intorno alla sua abitazione. Non aveva neanche disattivato una app che registra le corse con tanto di pubblicazione su Facebook.

Multato, ha tentato di giustificarsi: "Sono allenatore di calcio, devo mantenermi in forma".

Poi si è scusato e ha presentato le dimissioni: "Preso atto dell'incresciosa situazione venutasi a creare per la quale rinnovo il dispiacere e le scuse a tutta la cittadinanza, con pieno senso di responsabilità rassegno le dimissioni dall'incarico di assessore e vicesindaco", si legge in una nota.

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...