CRONACA - ITALIA

foggia

Gambizza un 30enne per un debito di droga

L'uomo è stato fermato: la vittima gli doveva qualche migliaio di euro
il comando dei carabinieri di san paolo di civitate (foto google maps)
Il comando dei carabinieri di San Paolo di Civitate (foto Google Maps)

Gli doveva qualche migliaio di euro per la droga.

Questo il movente del tentato omicidio di un 30enne a San Paolo di Civitate, in provincia di Foggia, davanti a un bar.

Stando alla ricostruzione dei carabinieri, il presunto responsabile, un uomo di San Severo con precedenti penali, dopo un acceso diverbio con la vittima, avrebbe estratto la pistola e fatto fuoco. Il colpo esploso ha ferito il 30enne alle gambe e, solo per un caso fortuito, non ne ha causato la morte.

Il ferito è stato trasportato al pronto soccorso dell'ospedale di San Severo e, successivamente, trasferito all'ospedale di San Giovanni Rotondo.

Le indagini sono scattate immediatamente ed è stato emesso un fermo d'indiziato di delitto nei confronti del sanseverese, ritenuto responsabile dei reati di tentato omicidio, detenzione di armi e tentata estorsione.

Il fermo, emesso dalla Procura della Repubblica di Foggia, è stato convalidato dal gip del Tribunale.

(Unioneonline/D)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...