CRONACA - ITALIA

brescia

Francesca, uccisa e trovata nel parco: confessa il 32enne fermato

La vittima sarebbe stata prima picchiata, poi strangolata
francesca fantoni (foto da facebook)
Francesca Fantoni (foto da Facebook)

"Sono stato io".

A meno di 24 ore del fermo, Andrea Pavarini ha confessato di aver ucciso Francesca Fantoni, la trentanovenne trovata morta lunedì mattina in un parco pubblico a Bedizzole, in provincia di Brescia.

Il cadavere della donna - scomparsa nel nulla da sabato scorso - era stato ritrovato nascosto in un cespuglio, a due passi dalla piazza centrale del paese

Il 32enne, che era un amico della vittima, ha ammesso le proprie responsabilità nel corso dell'interrogatorio che si è tenuto questa mattina in carcere a Brescia.

A farlo crollare sarebbe stato un dato fornito dagli inquirenti: il sangue sulla felpa che che è stata trovata a casa dell'uomo fermato corrisponde al profilo genetico della 39enne, secondo quanto emerso dalle analisi effettuate dagli inquirenti.

Fantoni sarebbe stata prima picchiata, poi strangolata.

L'indagato è accusato di omicidio volontario.

(Unioneonline/F)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...