CRONACA - ITALIA

bergamo

Fugge all'alt, poi trascina un carabiniere per 150 metri: donna arrestata

Raggiunta dopo un inseguimento, è ripartita mentre il maresciallo cercava di togliere le chiavi dal cruscotto
(archivio l unione sarda)
(Archivio L'Unione Sarda)

Non si è fermata all'alt, i carabinieri l'hanno raggiunta dopo un lungo inseguimento e lei ha trascinato un maresciallo per 150 metri, procurandogli diverse ferite.

Una di 38 anni, incensurata e residente a Cenate Sotto (Bergamo), è stata arrestata per resistenza e lesioni.

Una pattuglia di militari le ha intimato l'alt dopo un sorpasso in curva, ma lei ha continuato. Raggiunta dopo un lungo inseguimento, mentre il maresciallo tentava di togliere le chiavi dal cruscotto della sua Smart, la 38enne è partita e ha trascinato il carabiniere per circa 150 metri.

È riuscita nuovamente a scappare, poi ha lasciato l'auto ed è tornata a piedi a casa. Lì i carabinieri l'hanno raggiunta e arrestata: "Non ho capito che mi stavate intimando l'alt", si è giustificata, ma la sua versione non spiega il motivo per cui sia ripartita trascinando con sé il mareciallo.

Le ferite del carabiniere sono state giudicate guaribili in 22 giorni.

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...