CRONACA - ITALIA

l'emergenza

Venezia, picco di acqua alta a 150 centimetri VIDEO

I danni ammontano a un miliardo di euro. Sospeso per un anno il pagamento dei mutui

Dopo la giornata di tregua di ieri, a Venezia alle 13.30 è stato registrato un nuovo picco di acqua alta a 150 centimetri sopra il medio mare (dieci in meno di quanto inizialmente previsto.

L'acqua ha ricominciato a salire intorno alle 3 di questa notte, quando è arrivata a un metro sul medio mare.

Dopo il picco, che ha coinciso con la chiusura di Piazza San Marco, la marea ha cominciato a scendere e lo scirocco a calare.

Intanto si è messa in moto la macchina per la gestione dell'emergenza, con la firma dell'ordinanza della Protezione Civile che ha assegnato al sindaco Luigi Brugnaro il ruolo di commissario delegato per l'impiego dei 20 milioni di euro già stanziati dal governo, da suddividere tra rimborsi per i privati e per le aziende.

Si stima che i danni dell'inondazione ammontino a circa un miliardo di euro.

Brugnaro avrà 40 giorni di tempo per redigere il piano, potendo derogare al Codice dei contratti pubblici. Nel testo c'è la conferma della sospensione del pagamento dei mutui per un anno.

Ieri, per esprimere la propria vicinanza alla popolazione, una delegazione della Nazionale azzurra - composta da Roberto Mancini, Gabriele Gravina, Gianluca Vialli, e Gianluigi Donnarumma - ha fatto visita alla città.

(Unioneonline/F)

venezia la solidariet della nazionale
Venezia, la solidarietà della Nazionale
il portiere del milan donnarumma e il capo delegazione a san marco
Il portiere del Milan Donnarumma e il capo delegazione a San Marco
l acqua alta record ha messo in ginocchio la citt
L'acqua alta record ha messo in ginocchio la città
gianluca vialli
Gianluca Vialli
c era anche il presidente della figc gabriele gravina
C'era anche il presidente della Figc Gabriele Gravina
un altra foto del portiere del milan
Un'altra foto del portiere del Milan
(foto ansa e twitter nazionale italiana)
(foto Ansa e Twitter Nazionale Italiana)
di

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...