CRONACA - ITALIA

caserta

Agguato a un giornalista campano: dieci proiettili per ucciderlo, lui riesce a scappare

Pochi giorni fa era stato aggredito e minacciato: "Smettila di scrivere quegli articoli"
(archivio l unione sarda)
(Archivio L'Unione Sarda)

Agguato a colpi di pistola contro un giornalista nel Casertano. Vittima, ieri a Gricignano d'Aversa, Mario De Michele, direttore di Campanianotizie.com.

Ignoti, due uomini a bordo di un'auto, hanno sparato contro di lui dieci proiettili ad altezza d'uomo, riferisce il giornalista. De Michele era in auto, i colpi sono stati sparati "per uccidere", alcuni hanno sfondato il lunotto posteriore e il parabrezza della vettura sfiorando il giornalista campano.

Lo stesso De Michele tre giorni fa aveva denunciato un altro grave episodio avvenuto tra Sant'Arpino e Succivo. Due persone in moto, coperte da casco integrale, lo hanno costretto a fermarsi. Poi, mentre uno colpiva la carrozzeria dell'auto con una mazza, l'altro costringeva il giornalista a scendere dalla macchina e lo prendeva a schiaffi. Dicendogli: "Per colpa tua il consiglio comunale di Orta è stato sciolto. Ora smettila di scrivere sul campo sportivo di Succivo".

I vertici dell'Fnsi parlano di "episodio di una gravità inaudita che dimostra come il Casertano sia una zona ad altissima densità criminale".

Sulla vicenda stanno già indagando i carabinieri.

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...