CRONACA - ITALIA

Novara

Abusa di una 16enne adescandola sui social, in cella un prof delle medie

Si faceva inviare foto dalle ragazzine, fingendo di avere vent'anni e di essere un agente assicurativo
la denuncia arrivata dai genitori di una ragazza (archivio l unione sarda)
La denuncia è arrivata dai genitori di una ragazza (archivio L'Unione Sarda)

Adescava ragazze minorenni sui social facendosi inviare foto e video pedopornografici.

La Polizia di Novara ha arrestato un professore delle scuole medie, accusato anche di fare proposte sessuali alle malcapitate con dei profili social falsi.

Le indagini sono scattate dopo la denuncia dei genitori di una delle vittime.

Alle ragazzine raccontava di avere vent'anni e di essere un agente assicurativo.

Secondo l'accusa, l'uomo avrebbe abusato di una giovane, non ancora sedicenne.

Il materiale a luci rosse veniva scambiato attraverso alcuni siti.

Ora l'insegnante si trova in carcere.

(Unioneonline/M)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...