CRONACA - ITALIA

Ragusa

Sotto effetto di alcol e droga, travolge col suv due cuginetti: uno è morto, grave l'altro

Dopo una breve fuga, il pirata della strada è stato fermato dalla polizia

Alla guida di un suv, ha travolto due cugini, di 11 e 12 anni, uccidendone uno.

È successo nel centro storico di Vittoria (Ragusa), dove un uomo di 34 anni, R. G., ha investito a tutta velocità i due ragazzini sulla porta di casa.

L'11enne è deceduto sul colpo, mentre l'altro bambino è stato ricoverato all'ospedale della cittadina siciliana.

È in gravissime condizioni.

Sembra che la Jeep Renegade abbia tranciato le gambe di entrambi i ragazzini.

Il conducente si è dato alla fuga, insieme ai passeggeri che erano con lui sul mezzo, ma è stato rintracciato dalla polizia: è risultato positivo all'assunzione di droga e alcol. Il 34enne è stato arrestato con l'accusa di omicidio stradale.

Le forze dell'ordine gli contestano inoltre la detenzione di oggetti atti a offendere: nel suv sono stati trovati infatti uno sfollagente telescopico e una mazza da baseball.

I passeggeri si sono presentati presentati in Questura, spiegando di essere scappati per paura di essere aggrediti. Sono stati denunciati per omissione di soccorso.

(Unioneonline/F)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...