CRONACA - ITALIA

Omicidio

Uccide il fratello a coltellate: orrore a Napoli

Alla base dell'aggressione alcuni problemi di natura economica fra i due
immagine simbolo (archivio l unione sarda)
Immagine simbolo (archivio L'Unione Sarda)

Orrore a Marano, in provincia di Napoli.

Nella notte un 45enne del luogo, A.C., è stato ucciso in via Sconditi con 5 coltellate al torace dal fratello C.C., 49 anni, già noto alle forze dell'ordine.

Ad allertare i carabinieri, che hanno arrestato il 49enne ancora sul luogo dell'omicidio, la moglie della vittima, che ha chiamato 118 e 112.

Anche l'aggressore è rimasto ferito al capo, verosimilmente a causa di un colpo sferrato dal fratello con un bastone di ferro. Trasportato all'ospedale di Pozzuoli, è stato dimesso con una prognosi di 8 giorni.

I militari hanno trovato e sottoposto a sequestro l'arma del delitto, un coltello a serramanico dotato di una lama di circa 10 centimetri.

L'arrestato è stato portato in carcere mentre la salma trasportata al Secondo Policlinico di Napoli per l'esame autoptico. Le indagini proseguono per delineare il movente dell'omicidio, seppur secondo le prime indiscrezioni pare che fra i due ci fossero da tempo dissidi di natura economica.

(Unioneonline/v.l.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...