CRONACA - ITALIA

Piacenza

Tenta di avvelenare il marito con il detersivo: "Voleva lasciarmi"

La donna voleva vendicarsi del coniuge, che aveva chiesto la separazione
carabinieri (archivio l unione sarda)
Carabinieri (Archivio L'Unione Sarda)

Il marito voleva lasciarla, allora ha tentato di avvelenarlo mettendo del detersivo per il bucato in una bottiglia d'acqua minerale.

È successo a Bobbio, in provincia di Piacenza, dove una donna di 59 anni è stata denunciata dai carabinieri per lesioni personali aggravate con mezzo venefico.

Dopo aver bevuto il liquido, il coniuge, 62 anni, ha iniziato a sentirsi male, lamentando bruciore allo stomaco e forte nausea, e si è recato all'ospedale del comune della Val Trebbia.

Dopo aver riscontrato i sintomi dell'avvelenamento, i medici hanno allertato le forze dell'ordine.

I militari hanno interrogato la 59enne, che ha confessato di volersi vendicare del marito.

La coppia viveva infatti un momento di crisi coniugale e lui aveva deciso di separarsi.

Oltre alla denuncia, la donna è destinataria di un provvedimento d'urgenza di allontanamento dalla casa familiare.

Dopo le cure del caso, il 62enne è stato dimesso dall'ospedale.

(Unioneonline/F)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...