CRONACA - ITALIA

Palermo

In un video gli studenti accostano Salvini al Duce, prof sospesa

Il provvedimento disciplinare per la docente, che non avrebbe vigiliato sul lavoro degli alunni
la scuola di palermo al centro del caso (ansa)
La scuola di Palermo al centro del caso (Ansa)

Colpevole di non aver vigilato sul lavoro dei suoi studenti 14enni, che in un video hanno accostato le leggi razziali approvate dal fascismo nel 1938 al decreto Sicurezza voluto dal ministro dell'Interno Matteo Salvini.

Questa l'accusa che è costata una sospensione di 15 giorni con stipendio dimezzato a un'insegnante di italiano dell'istituto industriale Vittorio Emanuele III di Palermo.

Il provvedimento disciplinare è stato inflitto dall'Ufficio scolastico provinciale alla docente Rosa Maria Dell'Aria, che insegna in quella scuola da più di vent'anni.

Il video incriminato è stato presentato nella Giornata della memoria, lo scorso 27 gennaio.

L'ispezione ministeriale sarebbe stata avviata in seguito a una serie di post sui social.

In particolare, all'indomani della videoproiezione, un attivista di destra aveva lanciato un tweet indirizzato al ministro all'Istruzione Marco Bussetti: "Salvini-Conte-Di Maio? Come il reich di Hitler, peggio dei nazisti. Succede all'Iti Vittorio Emanuele III di Palermo, dove una prof per la Giornata della memoria ha obbligato dei quattordicenni a dire che Salvini è come Hitler perché stermina i migranti. Al Miur hanno qualcosa da dire?".

(Unioneonline/F)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...