CRONACA - ITALIA

reggio calabria

Sesso con 12enni in cambio di passaggi in auto: arrestato

L'uomo faceva abitualmente sesso con quattro ragazzini, e in cambio li ricopriva di regali o "favori"
(archivio unione sarda)
(Archivio Unione Sarda)

Faceva sesso con ragazzini e in cambio li ricopriva di regali di ogni sorta.

Sono scattate le manette per un 30enne originario della Locride, operaio, che da tempo viveva in Lombardia e ritenuto responsabile del reato di prostituzione minorile, tentata violenza sessuale e atti sessuali con minorenni.

L'uomo è stato arrestato dai carabinieri di Taurianova (Reggio Calabria), con il supporto dei colleghi di Pavia.

I fatti risalgono al 2013: secondo le accuse sono quattro i minori che il 30enne era riuscito ad adescare, tutti di età compresa tra i 12 e 15 anni e residenti nelle provincie di Reggio e Brescia.

Sarebbero numerosi e ripetuti, secondo gli investigatori, i gravi episodi di atti sessuali compiuti con i ragazzini in cambio di denaro, ma anche scarpe, vestiti, cellulari, regali, oppure passaggi in auto, divertimenti serali, cibo e bevande.

In un caso ci sarebbe stata anche una tentata violenza sessuale: l'arrestato ha tentato di costringere un 15enne a compiere atti sessuali, senza riuscirci per la ferma resistenza della vittima.

Sono in corso ulteriori accertamenti da parte dei carabinieri per verificare se ci siano altri minorenni coinvolti.

L'uomo è stato portato in carcere a Pavia.

(Unioneonline/D)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...