CRONACA - ITALIA

Bari

"Sesso e soldi per superare gli esami", chiesto il processo per un professore

Il docente è accusato di concussione e violenza sessuale aggravata
il dipartimento di giurisprudenza dell universit di bari (foto google maps)
Il dipartimento di Giurisprudenza dell'Università di Bari (foto Google Maps)

È accusato di aver chiesto prestazioni sessuali e soldi alle sue studentesse per poter superare gli esami.

La Procura di Bari ha chiesto il rinvio a giudizio per il professore universitario Fabrizio Volpe, 46 anni, per i reati di concussione, tentata concussione, violenza sessuale aggravata e tentata violenza sessuale nei confronti di due giovani.

Secondo l'accusa il docente - che insegna Diritto civile al dipartimento di Giurisprudenza dell'ateneo pugliese - avrebbe minacciato di bocciare le sue allieve, nel caso in cui si fossero rifiutate di fare sesso con lui.

In particolare, per la Procura, il professore avrebbe costretto una 23enne "in più occasioni" a subire atti sessuali nel suo studio professionale privato.

Poi, le avrebbe chiesto di avere altri rapporti: dopo il rifiuto della studentessa, si sarebbe fatto promettere la somma di 500 euro a esame.

Per superare quello di Diritto civile, si sarebbe fatto consegnare mille euro in contanti.

I fatti contestati risalgono al periodo tra il 2011 e il 2015.

(Unioneonline/F)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...