CRONACA - ITALIA

la confessione

"Sono stato io": Torino, si costituisce il presunto assassino dei Murazzi

Si tratta di un giovane di 27 anni, di origine marocchina
fiori in via napione sul luogo dove stato accoltellato stefano leo (ansa)
Fiori in via Napione sul luogo dove è stato accoltellato Stefano Leo (Ansa)

Fermato dai carabinieri il presunto autore dell'omicidio di Stefano Leo, il 34enne ucciso a Torino, ai Murazzi del Po, con una coltellata alla gola, lo scorso 23 febbraio.

Si tratta di un 27enne italiano di origini marocchine con piccoli precedenti penali.

Si sarebbe presentato spontaneamente in Questura, ammettendo: "Sono stato io".

A quel punto la Polizia ha allertato i carabinieri, che conducono le indagini, e i militari l'hanno preso in consegna.

La decisione di costituirsi sarebbe maturata dopo la marcia organizzata dal padre e dagli amici di Leo, proprio per chiedere "verità" sul delitto.

Le indagini proseguono per vagliare le dichiarazioni del 27enne e fare piena luce sulla vicenda.

(Unioneonline/l.f.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...