CRONACA - ITALIA

sulla paullese

Autista dà fuoco allo scuolabus: Milano, momenti di terrore per 51 bambini

L'uomo, originario del Senegal, ha precedenti penali. S'indaga per terrorismo. La drammatica vicenda si è conclusa senza feriti

Terrore a San Donato Milanese, in provincia di Milano, dove l'autista di uno scuolabus ha dato fuoco al mezzo, che stava trasportando 51 ragazzini di una scuola di Crema, minacciando anche il suicidio.

Si tratta di un uomo di origine senegalese, Ousseynou SY, 47 anni, sembra con precedenti penali (si parla di violenza sessuale e guida in stato d'ebbrezza).

Solo il provvidenziale intervento delle forze dell'ordine, allertate da uno dei ragazzini, ha evitato il peggio.

IL RACCONTO - Ecco la ricostruzione dell'accaduto, fatta dal comandante provinciale dei carabinieri di Milano, Luca De Marchis: "A bordo del pullman, un bambino è riuscito ad avvisare un genitore e un accompagnatore è riuscito a chiamare il 112. Quindi, partono una serie di allarmi tra le centrali operative di Cremona, Lodi, Milano per intercettare il pullman".

"Il mezzo - prosegue il comandante - viene rintracciato sulla strada provinciale Paullese, dietro il cavalcavia, da tre autoradio della compagnia di San Donato Milanese. Una pattuglia sbarra la strada al pullman per fermarlo, mentre le altre correvano dietro, e viene speronata dal pullman e girata sulla sede stradale".

LA TANICA - Poi i momenti decisivi. "Nel frattempo - prosegue De Marchis - i carabinieri che in questo, devo dire la verità, sono stati veramente straordinari sono riusciti a bloccare il pullman che continuava, comunque, ad avanzare lentamente e hanno intercettato l'autista che, in quel momento, si è alzato. Brandiva un accendino, aveva una tanica all'interno del pullman, e minacciava, quindi, faceva intendere che avrebbe dato fuoco al pullman".

IL SALVATAGGIO - Tutto, poi, si è svolto in una manciata di minuti: "Mentre i militari tenevano impegnato l'autista nella parte anteriore del mezzo, le altre pattuglie sono intervenute sulla parte posteriore, hanno forzato la porte posteriore, hanno infranto due vetri con lo sfollagente che hanno in dotazione e hanno incominciato a tirar giù i ragazzi dal pullman. A quel punto l'autista ha dato fuoco alla benzina che aveva già gettato a terra", ha concluso De Marchis.

L'incendio a San Donato Milanese (foto Facebook Marco Cella)
L'incendio a San Donato Milanese (foto Facebook Marco Cella)

Sul posto, oltre ai militari, sono arrivati in forze anche polizia e vigili del fuoco.

I MORTI IN MARE - L'incendio al veicolo - che ha subito danni pesantissimi - è stato domato e l'uomo, che ha lasciato intendere di voler portare a termine il suo intento "per fermare le morti nel Mediterraneo", è finito in manette.

A quanto trapela l'autista avrebbe anche costretto gli insegnanti a legare i polsi ad alcuni bimbi con delle fascette.

Sulla vicenda indaga la Procura di Milano, che non esclude l'ipotesi di terrorismo, anche perché alcuni ragazzini avrebbero udito l'autista dire "vado a fare una strage all'aeroporto di Linate".

Quanto accaduto ha destato sconcerto e reazioni di condanna.

A cominciare da quelle del ministro dell'Interno Matteo Salvini.

"Voglio vederci chiaro: perché una persona con simili precedenti guidava un pullman per il trasporto di ragazzini?", ha scritto il vicepremier su Twitter.

Le forze dell'ordine sul posto (Asna)
Le forze dell'ordine sul posto (Asna)

(Unioneonline/M-l.f.)

LE IMMAGINI:

paura a san donato milanese un 47enne ha sequestrato un autobus con 51 studenti
Paura a San Donato Milanese, un 47enne ha sequestrato un autobus con 51 studenti
l uomo di origine senegalese si diretto verso linate
L'uomo, di origine senegalese, si è diretto verso Linate
una volta salito nel mezzo ha gridato qui non si salver nessuno
Una volta salito nel mezzo ha gridato "qui non si salverà nessuno"
poi ha minacciato di suicidarsi per i morti nel mediterraneo
Poi ha minacciato di suicidarsi "per i morti nel Mediterraneo"
all altezza di san donato ha fatto scendere i piccoli e messo fuoco al bus
All'altezza di San Donato ha fatto scendere i piccoli e messo fuoco al bus
uno dei bimbi ha chiamato i carabinieri
Uno dei bimbi ha chiamato i carabinieri
il malvivente stato arrestato
Il malvivente è stato arrestato
aveva precedenti per guida in stato di ebbrezza e violenza sessuale
Aveva precedenti per guida in stato di ebbrezza e violenza sessuale
fortunatamente non ci sono feriti (ansa)
Fortunatamente non ci sono feriti (Ansa)
di

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...