CRONACA - ITALIA

Roma

Corruzione, Raffaele Marra condannato a tre anni e sei mesi

L’ex fedelissimo di Virginia Raggi dovrà pagare un risarcimento di 100mila euro al Comune di Roma
raffaele marra (ansa)
Raffaele Marra (Ansa)

Raffaele Marra, l'ex capo delle Risorse umane del Campidoglio, è stato condannato a 3 anni e sei mesi e interdizione dai pubblici uffici.

La Procura aveva chiesto 4 anni e 6 mesi di carcere.

Il fedelissimo di Virginia Raggi era stato arrestato per corruzione il 2 dicembre 2016 in concorso con il costruttore Sergio Scarpellini, morto il 20 novembre.

La vicenda è quella che riguarda due assegni circolari da 367mila euro, staccati dall'imprenditore e intestati alla moglie del dirigente capitolino, usati per comprare un appartamento in via dei Prati Fiscali, a Roma.

Marra è stato condannato a un risarcimento di 100mila euro al Comune di Roma.

(Unioneonline/s.a.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...