CRONACA - ITALIA

Modena

Prostituta uccisa e gettata sotto un treno, concluse le indagini su Pasquale Concas

Il 50enne originario di Osilo è accusato di omicidio volontario e rapina
pasquale concas
Pasquale Concas

La procura di Modena ha concluso le indagini sull’omicidio di Mata Arietta, la prostituta ungherese di 24 anni strangolata e poi gettata sotto ai binari di un treno a Gaggio, nel Modenese, lo scorso 21 gennaio.

Il 50enne sardo Pasquale Concas, originario di Osilo, fermato dalla polizia quattro giorni dopo il delitto, ha ricevuto l'avviso di garanzia in carcere.

L’accusa nei suoi confronti è di omicidio volontario e rapina.

Dopo aver ucciso la giovane, l’uomo si è anche impossessato dei 700 euro che la prostituta aveva nel reggiseno per andare a giocare alle slot machine.

Ha anche rubato il cellulare della vittima.

A incastrarlo le telecamere di un locale della zona, dalla quale si vede l’uomo uscire da solo.

Pasquale Concas lavorava come magazziniere e viveva da solo in un monolocale, a Montale.

Si era trasferito nella provincia di Modena, dopo avere scontato una pena di 23 anni in carcere per avere ucciso a scopo di rapina un'anziana a Olbia.

(Unioneonline/F)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...