CRONACA SARDEGNA - SULCIS IGLESIENTE

iglesias

Due pazienti Covid al Cto, il sindaco: "Uno scandalo"

"Va attivato il punto Covid al Santa Barbara", dice il primo cittadino

Due pazienti positivi al Covid-19 sono assistiti dai medici del Pronto soccorso dell'ospedale Cto a Iglesias, in attesa del trasferimento al Santissima Trinità.

La circostanza ha fatto subito sussultare pazienti e personale (già ieri sera pare ci fosse grande trambusto nel presidio di via Cattaneo) e il sindaco Mauro Usai esprime preoccupazione mista a indignazione: "È sconcertante che stia accadendo ciò: non si possono accudire pazienti Covid in un ospedale dove sono presenti reparti e transitano ogni giorno decine di persone. Non mi interessa di chi sia la colpa, ma chiedo che si intervenga subito per attivare l'annunciato punto di riferimento Covid al Santa Barbara, l'altro presidio cittadino".

Ma dalla Assl di Carbonia-Iglesias fanno sapere attraverso l'ufficio stampa che "nessun paziente Covid è ricoverato al Cto, si tratta di una situazione temporanea: il personale del Pronto soccorso sta garantendo l'assistenza medica necessaria in attesa del trasferimento, che avverrà in giornata, al Santissima Trinità".

E aggiungono: "I pazienti sono stati sistemati in un'area sicura".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}