CRONACA SARDEGNA - SASSARI E PROVINCIA

l'iniziativa

Disabili e sport: Porto Torres riceve il cartello dell'accessibilità

Questa mattina l'evento conclusivo del progetto presso la sala Canu
la presentazione di agitamus (l unione sarda foto pala)
La presentazione di Agitamus (L'Unione Sarda - foto Pala)

Quasi mai progettisti, appaltatori o tecnici comunali si ricordano che le leggi prescrivono di superare le barriere architettoniche in particolare nei locali pubblici.

Il progetto "Agitamus. Quando la scuola e lo sport valorizzano la diversità" cerca di superare anche questo. Questa mattina il progetto, finanziato dalla Regione e promosso dal Comitato italiano paralimpico sardo, ha presentato il suo evento conclusivo presso la sala Canu a Porto Torres, un meeting che ha coinvolto le quinte classi della scuola primaria e le classi terze della media del comprensivo 1, studenti che si sono confrontati con gli atleti paralimpici del progetto Albatross e del Gsd Porto Torres.

Insieme hanno riflettuto sulla capacità di fare sport in situazione di disabilità, hanno giocato e hanno affrontato i temi della inclusione e della diversità a scuola.

"Spesso pensiamo a come rendere accessibile un servizio e non ci rendiamo conto che le stesse persone con disabilità possono offrirlo - spiega Manolo Cattari, psicologo - ecco perché occorre riflettere sul concetto di cittadinanza attiva per apprendere in toto ciò che è l'accessibilità. Una scuola deve essere accessibile ad alunni e insegnanti, cose che spesso sfuggono. Agitamus fa questo, lo fa perché intende creare uno spazio di accessibilità emotiva interna ascoltando i ragazzi".

Al termine dell'incontro la consegna da parte del sindaco Sean Wheeler del cartello "simbolo" dell'accessibilità all'assessore alle Politiche sociali Rosella Nuvoli e all'assessore alla Pubblica istruzione e sport Mara Rassu.

Il progetto Agitamus ha coinvolto 39 amministrazioni della Sardegna, 4000 studenti, 14 federazioni sportive e 43 sportivi paralimpici

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...