CRONACA SARDEGNA - SASSARI E PROVINCIA

la denuncia

Potatura degli alberi a Porto Torres: "Legna prelevata senza autorizzazione dai cittadini"

In passato il materiale veniva regalato alle case di riposo, agli anziani che ne facevano richiesta e ai residenti del campo rom
operazioni di potatura (l unione sarda pala)
Operazioni di potatura (L'Unione Sarda - Pala)

La legna degli alberi della città ai turritani. E gratis.

A chiederlo è il consigliere comunale Massimiliano Ledda, che contesta una strana procedura relativa al prelievo dei rami potati e degli alberi abbattuti dalla società in house Multiservizi, entrata in azione con le motoseghe in viale Delle Vigne.

"Segnalo come nei giorni scorsi alcuni privati siano giunti da altri comuni limitrofi per caricare gratuitamente nel proprio furgoncino quintali di legna senza l'autorizzazione del nostro Comune".

In passato su segnalazione dei Servizi sociali dell'ente comunale di Porto Torres, i diversi metri cubi di legna delle potature venivano consegnate in regalo alle case di riposo, agli anziani che ne facevano richiesta e ai residenti del campo rom, tutto secondo una procedura consentita dal Comune.

"Quella di regalare la legna ai cittadini è una decisione che porta un doppio vantaggio - sostiene Ledda - da un lato l'amministrazione non paga lo smaltimento, dall'altro mette a disposizione dei cittadini legna che altrimenti andrebbe sprecata e buttata".

Dovranno provvedere da sé al trasporto secondo una direttiva scelta e condivisa dall'amministrazione comunale "favorendo prima di tutto i locali che ne hanno fatto richiesta ed evitando che altri con procedure non consentite possano portarsi via il materiale che per molte famiglie in difficoltà rappresenta un risparmio notevole durante la stagione invernale".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...